fbpx

La resina? È anche conveniente!

La resina? È anche conveniente!

 

Oggigiorno, i pavimenti in resina si rivelano una soluzione alla portata di qualsiasi industria e abitazione. Proprio per questo, li proponiamo più e più volte, garantendo soddisfazione e risultati ottimali. Come saprete, infatti, i vantaggi che derivano dall’applicazione di un pavimento in resina sono davvero molti:

  • sono perfetti per avvalersi di un valido livellamento del suolo,
  • propongono un’altissima resistenza a stress meccanici e di altro tipo,
  • garantiscono una notevole impermeabilità e una lunga durata della pavimentazione, a prescindere dal contesto nel quale viene inserita.

Questi sono solamente alcuni dei benefici derivati dalla scelta di questo materiale. Difatti, grazie ad esso, si può contare su un ambiente la cui igiene può essere profondamente curata, vista l’alta facilità di lavaggio, Tra l’altro, il ridottissimo spessore necessario, rende la resina applicabile nella maggioranza degli ambienti, sia interni che esterni. Non sorprende quindi che, in molti casi, questa tipologia di pavimentazione venga utilizzata sia a livello civile che industriale e commerciale.

Tuttavia, la scelta di un pavimento in resina può rivelarsi complicata e confusionaria, vista la grande abbondanza delle informazioni, spesso fuorvianti, reperibili online. In più, le notevoli peculiarità fanno pensare a prezzi esorbitanti, mentre, in realtà, la verità è in tutt’altra direzione…

la resina è conveniente

La resina è conveniente: per quale motivo?

Innanzitutto, bisogna considerare che la spesa cambia in base alle dimensioni, alle caratteristiche e al contesto in cui dev’essere inserita, proprio come accade nel caso di altre tipologie di pavimentazioni. Inoltre, abbiamo a che fare con un materiale versatile e di rapida installazione: questo si traduce in un risparmio considerevole e in una riduzione degli eventuali di fermo produzione, che le industrie potrebbero essere costrette ad affrontare per avvalersi di pavimenti in resina.

Un altro elemento che rende questo materiale conveniente è la possibilità di sovrapposizione a pavimentazioni esistenti. Questo si tramuta nuovamente in una diminuzione dei costi e dei tempi di attesa correlati alla realizzazione della superficie. Tra l’altro, anche i vantaggi si trasformano in un risparmio. Infatti, la resina è:

  • resistente e richiede una minore manutenzione,
  • versatile e si può sostituire, modificare in breve tempo e con una spesa irrisoria,
  • igienica e consente di eseguire lavaggi accurati, un vantaggio che può tradursi in un’ulteriore durabilità e quindi nuovamente in una minore necessità di interventi manutentivi e di spese correlate alla sua sostituzione.

Perciò, sì: i pavimenti in resina sono convenienti da un punto di vista del risparmio comportato dai vantaggi proposti e dalle caratteristiche del materiale, ma anche relativamente al costo effettivo al momento della realizzazione e dal notevole rapporto qualità-prezzo.

Il costo dei pavimenti in resina e altre informazioni da considerare

Come anticipato, il prezzo può variare in base all’ampiezza della zona sulla quale il pavimento verrà impiantato, ma persino in relazione alle personalizzazioni richieste, ai trattamenti o verniciature particolari, allo spessore, alle decorazioni e ad altre finiture e caratteristiche necessarie. In ogni caso, la resina rimane comunque un investimento a basso costo, di elevato valore in termini di vantaggi e anche da un punto di vista estetico. Pertanto, raccontateci le vostre esigenze e potrete ottimizzare i vostri ambienti avvalendovi di soluzioni innovative, personalizzate… e convenienti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *