fbpx

La lavorazione del calcestruzzo e i “problemi estivi”

La lavorazione del calcestruzzo e i “problemi estivi”

lavorazione del calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali più usati per la realizzazione di pavimenti industriali, ma anche di parcheggi al chiuso o all’aperto. Presenta ottime caratteristiche di resistenza, durabilità e aderenza e, attraverso specifiche lavorazioni, può proporre finiture e funzionalità differenti. Tuttavia, durante l’estate, è possibile incontrare alcuni problemi, in particolare durante la lavorazione e il conseguente getto di calcestruzzo. Vediamo quali sono.

Problematiche e inconvenienti: il calcestruzzo in estate

Solitamente, le difficoltà dovute alle alte temperature possono essere riscontrate durante le operazioni di betonaggio. Infatti, il calcestruzzo potrebbe perdere gran parte della propria lavorabilità. Proprio per questo, durante la movimentazione da un luogo a un altro, si aggiunge l’acqua all’interno della betoniera. Questo può sicuramente ridurre le difficoltà e ottimizzare la lavorabilità del materiale, utile soprattutto al momento del getto. Tuttavia, in alcune situazioni, l’aggiunta di acqua può diminuire la qualità delle prestazioni meccaniche del calcestruzzo. D’altra parte, se non si aggiunge, si potranno riscontrare problematiche riguardanti la compattazione del materiale.

Un altro degli inconvenienti “estivi” che si potrebbero dover affrontare relativamente alla lavorazione del calcestruzzo si concretizza nella riduzione dei tempi di inizio presa: risultando troppo brevi, possono non dare modo agli operatori di effettuare il lavoro con attenzione e precisione. Fortunatamente, queste problematiche possono essere risolte avvalendosi di cementi particolari, che vantano una lenta cinetica di idratazione e assicurano una minore perdita della lavorabilità. Si potranno usare anche additivi o altri prodotti in grado di ritardare la presa del pavimento.

tecnologia laser screed per lavorazione calcestruzzo

I nostri consigli per quanto riguarda la realizzazione dei pavimenti in calcestruzzo

Come avrete capito, sicuramente l’estate non è il momento migliore per effettuare alcune lavorazioni, soprattutto durante le giornate più calde, ventose e asciutte, che comportano una più veloce evaporazione dell’acqua. Come abbiamo visto, però, esistono delle valide soluzioni che possono minimizzare le difficoltà e proporre ottimali risultati. Inoltre, noi di ResinSystem utilizziamo materiali di elevata qualità e tecnologie all’avanguardia, come ad esempio il Sistema Laser Screed, che ci consente di garantire un’ottima resa ed eccellenti prestazioni.

Grazie alla vibrofinitrice laser, è possibile realizzare delle pavimentazioni in calcestruzzo dotate di un notevole livello di planarità, di solidità e durabilità, riducendo così i conseguenti costi di manutenzione. Si tratta di pavimenti accompagnati quindi da un’alta tecnologia di esecuzione e persino da un’accurata progettazione, ottimi per le realtà aziendali che si occupano di logistica; per le industrie meccaniche, alimentari, chimiche-farmaceutiche e agricole; per i parcheggi esterni e coperti, e per numerose tipologie di edifici residenziali, commerciali e pubblici.

Ovviamente, quando il getto viene effettuato al chiuso e le tempistiche per il trasporto fino al cantiere sono molto basse, anche i problemi e gli inconvenienti dovuti al clima caldo si riducono. Il team di ResinSystem mette al vostro servizio esperienza, professionalità, tecnologie avanzate e materiali qualitativi. Di certo, persino tutto questo può fare la differenza e migliorare i processi produttivi anche durante l’estate. Non esitate a contattarci per ottenere ulteriori informazioni: potremo rispondere a tutte le vostre domande e trovare la soluzione giusta per ogni ambiente… e per ogni stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *