fbpx

Pavimentazione in resina: l’innovazione fa la differenza

Pavimentazione in resina: l’innovazione fa la differenza

Il pavimento in resina denota caratteristiche e qualità notevoli. Infatti, il suo impiego è molto richiesto e apprezzato.

Queste pavimentazioni sono molto rapide da realizzare e possono essere personalizzate scegliendo tra un’ampia gamma di colori e molteplici effetti e decorazioni.

Con un po’ di creatività, possono essere portati alla luce dei veri e propri capolavori, che si abbinano perfettamente con le finiture e l’arredo di ogni tipo di immobile. Tutto questo è possibile in gran parte per merito dell’innovazione e dei continui progressi tecnologici.

I risultati comportati dalla tecnologia

Non molto tempo fa, grazie alla sua capacità di resistenza meccanica, l’uso della resina era già ampiamente diffuso nel settore dell’edilizia industriale.

Successivamente, e quindi negli ultimi anni, questo materiale è riuscito a farsi conoscere e apprezzare anche nel campo dell’edilizia residenziale, dove viene impiegato maggiormente per la realizzazione di particolarissime pavimentazioni in resina.

Questi versatili e funzionali pavimenti vengono prodotti comunemente attraverso l’utilizzo di resine sintetiche, ottenute mediante processi chimici industriali.

I vantaggi derivati dalla scelta dei pavimenti in resina

La tecnologia ci consente di proporre incredibili vantaggi, proprio grazie all’utilizzo di questo materiale.

In primo luogo, si parla di resistenza e capacità di conservazione. Anno dopo anno, l’innovazione ha permesso di realizzare pavimenti in resina sempre più resistenti. Infatti, se il pavimento in resina viene realizzato correttamente da professionisti del settore e se viene effettuata una manutenzione periodica, esso riuscirà a conservarsi per lunghi periodi di tempo.

Tra l’altro, la resina propone un eccellente impatto estetico: questo tipo di pavimento non presenta giunti o fughe che limitano l’uniformità della superficie (effetto monolitico), caratteristica che viene potenziata dalle innumerevoli possibilità di personalizzazione.

 

 

La personalizzazione che (quasi) non ha limiti

Attualmente, grazie ai processi tecnologici, ogni rivestimento in resina può essere realizzato in tantissimi modi diversi e in base al gusto personale di chi intende acquistarlo. È per questo motivo che spesso può essere definito come un’opera esclusiva e non replicabile!

Sono disponibili differenti tipologie di finiture ed effetti:

  • materico,
  • monocromatico,
  • colorato spatolato,
  • vetrificato,
  • lucido,
  • opaco, etc.

Inoltre, possono essere applicati anche elementi ornamentali e decorativi, come per esempio mosaici, grafici in alta definizione o stampe 3D personalizzate.

La realizzazione delle pavimentazioni in resina

Il pavimento in resina è pratico da realizzare, in quanto è immediatamente sovrapponibile su qualsiasi altro tipo di pavimento (escluso il parquet). Presenta generalmente uno spessore di circa 3 millimetri e la sua applicazione non richiede la rimozione di porte e finestre.

Tra l’altro, l’alta conducibilità termica della resina rende queste superfici compatibili con eventuali sistemi di riscaldamento presenti nel pavimento.

Risparmio su tutti i fronti

Anche i costi di realizzazione non sono elevati e variano in base a diversi fattori, come ad esempio la metratura, le finiture e gli effetti che si desiderano ottenere.

Ci sono soluzioni per tutti i portafogli e, avvalendosi del supporto di professionisti del settore, la parola “risparmio” non diventerà di certo sinonimo di “scarsa qualità”! Infine, la facilità di manutenzione e pulizia rende questa scelta ancor più economica, ma comunque qualitativa.

Insomma, qualunque soluzione sia quella giusta per voi, potremo portare nei vostri ambienti l’innovazione delle pavimentazioni in resina e tutti i vantaggi correlati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *