fbpx

Quali sono i pavimenti più adatti per l’ufficio?

Quali sono i pavimenti più adatti per l’ufficio?

Pavimento per ufficio in resina

Siete alla ricerca dei pavimenti più adatti per il vostro ufficio e non sapete quale soluzione è la migliore per voi? Non preoccupatevi, vi capiamo perfettamente. Infatti, quando si tratta di scegliere la pavimentazione ideale per il proprio posto di lavoro, i dubbi non ci mettono molto ad arrivare.

Si comincia a pensare al budget e poi alle proprietà del materiale preferito… È facile da pulire? È sicuro? Durerà abbastanza? Forse è troppo delicato? Queste sono le domande che iniziano a formarsi nella testa e, purtroppo, le risposte non sono sempre quelle che vorremo.

Per aiutarvi a fare la scelta giusta, vi servono le giuste consapevolezze. A questo proposito, ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a trovare i pavimenti più adatti per l’ufficio.

Le caratteristiche da ricercare

Quando si è alla ricerca della pavimentazione ideale per il proprio ufficio, si dovrebbe di certo trovare un pavimento che offra un design accattivante o particolarmente elegante, e che sia facile da pulire. I materiali da prediligere dovrebbero garantire una notevole durata nel tempo. Dovrebbero inoltre essere in grado di mantenere il loro aspetto originario per molti anni, senza però richiedere troppa manutenzione.

Tra le altre caratteristiche dei pavimenti più adatti per l’ufficio troviamo anche questa: il materiale selezionato non dovrebbe essere troppo delicato. Al contrario, non dovrebbe temere il continuo traffico di cose e/o persone, né tantomeno l’effetto delle varie sostanze presenti nei detergenti più comuni.

Pensando a tutti questi fattori si direbbe che un pavimento capace di garantire tutte queste proprietà non esista…  Tuttavia, non è così. La verità è che fortunatamente la scelta non manca. Tra l’altro, negli ultimi anni, la tecnologia ci ha consentito di ampliare le nostre opportunità.

Quale tipo di pavimento presenta tutte queste caratteristiche?

Le caratteristiche che abbiamo visto sono reperibili in tanti diversi tipi di pavimento. Il problema è che non sempre sono riscontrabili tutte insieme. Perciò, potrebbe esserci una pavimentazione che è facile da pulire e bella da vedere, ma magari è più delicata rispetto ad altre. Proprio per questo, la scelta diventa difficile per moltissime persone.

Ad ogni modo, tra i pavimenti più idonei per questi ambienti troviamo il laminato, il cotto, il cemento spatolato e il gres porcellanato. A parte le soluzioni che vedono come protagonista il cemento, ognuna delle opzioni elencate permette di scegliere tra un’ampia gamma di stili. Piastrelle di varie forme, effetti particolari, colori e decorazioni non mancano. Quindi si può tranquillamente contare su ognuna di queste pavimentazioni, riuscendo a portare nei propri ambienti di lavoro un pavimento adatto alle più svariate esigenze ed elegante al tempo stesso.

Non tutte le soluzioni che abbiamo appena visto sono economiche, e alcune di esse si rivelano un po’ più delicate rispetto alle altre. Con questi presupposti, andiamo a conoscere più nel dettaglio una delle opzioni più apprezzate negli ultimi anni.

pavimento gres effetto legno

Il gres porcellanato

Il gres porcellanato è decisamente uno dei pavimenti più adatti per l’ufficio e non solo per questo tipo di ambiente. Infatti, questo materiale ceramico è conveniente, ma anche resistente e in grado di presentarsi in differenti stili. Proprio per questi motivi, nell’ultimo periodo ha riscosso un notevole successo, e per questo viene implementato in diversi contesti residenziali, commerciali e aziendali. È reperibile in piastrelle di varie forme e la più amata è senz’altro quella a listone effetto legno. In questo caso, il gres porcellanato si riveste con le sembianze del legno, proponendo tutti i colori e le venature del parquet.

Indipendentemente dallo stile, abbiamo a che fare con un materiale resistente, che non si macchia facilmente e che è capace di mantenere il suo aspetto inalterato per molto tempo. In più, tra le varie opzioni che offre in termini di aspetto e finiture, si presenta quasi ogni volta come una pavimentazione antiscivolo, e quindi sicura per ogni genere di ambiente. In altre parole, questa potrebbe essere di certo una soluzione da valutare per il vostro ufficio.

Il marmo e il parquet

Chi cerca una soluzione più raffinata può di certo contare sul marmo e sul parquet. Queste opzioni fanno parte dei pavimenti più adatti per un ufficio dallo stile elegante e moderno. Tuttavia, è opportuno comunque prestare attenzione a queste pavimentazioni. Infatti, entrambe richiedono una particolare cura. Soprattutto il parquet ha bisogno di determinati trattamenti e di speciali attenzioni, motivo per cui non sono poche le persone che hanno deciso di puntare sul gres porcellanato effetto legno.

In pratica, il marmo e il parquet sono opzioni fantastiche da un punto di vista estetico, che fino a qualche anno fa venivano predilette più spesso per ambienti come l’ufficio. Ad oggi, invece, le cose sono cambiate e si sceglie perlopiù di contare su soluzioni più comode, versatili e funzionali. Le pavimentazioni in marmo e in legno, invece, vengono implementate negli uffici solo quando si ha veramente tutto il tempo e le risorse per curarle con attenzione e in modo da farle durare nel tempo.

Una soluzione versatile e per tutte le tasche: la resina

Uno dei pavimenti più adatti all’ufficio è senz’altro rappresentato dai rivestimenti in resina. Quest’ultima si presenta come un materiale versatile sotto ogni punto di vista, che permette di spendere una cifra contenuta per la sua posa e per la successiva manutenzione. Molti pensano che questo materiale non sia abbastanza adatto agli uffici, ma questo poteva essere vero fino a qualche tempo fa o comunque nei primi anni del suo utilizzo.

Infatti, inizialmente veniva usato solamente in ambito industriale. Poi si è iniziato ad usarlo negli ospedali, negli studi medici, nei negozi e nei centri sportivi. Attualmente, è molto usato anche in ambienti residenziali e persino negli uffici. Questo perché la tecnologia ha fatto passi da gigante, portandoci ad avere a disposizione un materiale altamente versatile e personalizzabile. Un pavimento in resina può essere realizzato seguendo ogni preferenza ed esigenza, rivestendo lo stile più adatto all’ambiente in cui verrà implementato.

Perché scegliere la resina? I vantaggi offerti

Quello che abbiamo appena visto si presenta già come un insieme di punti di forza per la resina. Tuttavia, per confermare che si tratta davvero di uno dei pavimenti più adatti all’ufficio, bisogna dire che questo materiale è:

  • Resistente sotto ogni punto di vista;
  • Facile da pulire e igienico, soprattutto per la mancanza di fughe;
  • Idoneo per diversi contesti;
  • Atossico e sicuro;
  • Durevole e capace di mantenere il suo aspetto inalterato nel tempo.

I pavimenti in resina non hanno bisogno di molta manutenzione e, in caso ne avessero, le operazioni possono essere svolte rapidamente e senza comportare grosse spese. Questo materiale può essere posato sui pavimenti esistenti, proponendo dunque un risparmio notevole sin dalla sua implementazione (sia in termini di tempo che di denaro). Questa versatilità di posa permette altresì di cambiare la pavimentazione con facilità, qualora si desiderasse, ad esempio, avere un pavimento in resina di colore diverso in un secondo momento.

La resina per tutti i gusti e le esigenze

Come abbiamo già accennato, la resina per pavimenti si presenta come un materiale che offre elevate possibilità di personalizzazione. Proprio per questo, può rispondere sapientemente ad ogni tipo di esigenza e preferenza.

In sostanza, non tutti i pavimenti realizzati con questo materiale sono uguali: in base alle proprie necessità, si può scegliere un rivestimento resinoso composto dalla resina e da altri materiali, nonché uno specifico ciclo applicativo. In questo modo, si potrà avere una superficie antiscivolo, o magari più o meno resistente al calore, al traffico di cose e/o persone, etc., scegliendo la pavimentazione più adatta a seconda delle proprie esigenze.

Chiaramente, le possibilità di personalizzazione accontentano anche le preferenze da un punto di vista estetico. Infatti, ad oggi si possono implementare nei propri ambienti dei pavimenti in resina di vari colori e dotati di differenti finiture, opachi o lucidi, monocromatici o sfumati, decorati e originali. In poche parole, non sarà di certo un problema trasformare una superficie in resina in uno dei pavimenti più adatti al vostro ufficio e allo stile di arredamento che avrete scelto. Potrete optare ad esempio per un nero lucido, elegante e moderno, oppure per una soluzione più classica e al tempo stesso raffinata.

Le nostre pavimentazioni in resina

Per avvalervi di una pavimentazione di elevata qualità, che sia ben fatta e che possa durare nel tempo, il supporto dei professionisti del settore è ciò che serve. Questo è importante anche perché è fondamentale scegliere la composizione del rivestimento resinoso in base alle caratteristiche dell’ambiente (es. livelli di umidità, tipo di pavimento esistente, etc.) e alle specifiche necessità di chi lo richiede. Con questi presupposti, vi invitiamo ad affidarvi alla nostra squadra di professionisti.

ResinSystem Italia S.R.L. si occupa di progettazione e realizzazione di pavimenti in resina, ma anche di impermeabilizzazioni in resina e di pavimenti in cemento e ceramica, per edifici industriali e civili. Da sempre utilizziamo tecnologie all’avanguardia e prodotti di qualità (come quelli del marchio Mapei), e mettiamo la nostra esperienza ventennale al servizio del cliente.

Perciò, se siete alla ricerca dei pavimenti più adatti per il vostro ufficio, potrete contare sul nostro team. Grazie alle nostre sedi a Modena, Pescara, Cremona e Napoli, possiamo eseguire sopralluoghi gratuiti e senza impegno praticamente in tutta Italia, e progettare insieme a voi una pavimentazione personalizzata e perfetta per soddisfare le vostre esigenze e preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *