fbpx

Resina per pavimenti esterni: le soluzioni da considerare

Resina per pavimenti esterni: le soluzioni da considerare

Siete stanchi delle solite pavimentazioni per outdoor e volete provare con la resina per pavimenti esterni? Se avete risposto di sì, vi trovate di certo nel posto giusto: oggi abbiamo deciso di affrontare proprio questo argomento. Si tratta infatti del periodo giusto per iniziare a pensarci… Avendo le idee chiare, potrete organizzare i lavori in tempo per godervi la primavera e l’estate prossima in un ambiente esterno completamente rinnovato. Con questi presupposti, entriamo nel dettaglio e parliamo di pavimentazioni in resina per ambienti outdoor.

La scelta giusta parte dalle vostre aspettative

Prima di darvi qualche consiglio specifico, è utile dire che sarà importante per voi avere le idee abbastanza chiare, già prima di contattare un professionista. Questo vi consentirà di trovare il professionista giusto e di spiegargli cosa desiderate. Volete un pavimento antiscivolo e/o che sia adatto al transito della vostra auto? Desiderate qualcosa di elegante o semplice?

Saper elencare all’esperto ciò che volete, aiuterà lo stesso a proporvi soluzioni diversificate, personalizzate e di qualità. Chiaramente, affidarsi ad un’azienda specializzata e con una buona reputazione sarà ciò che farà la differenza e che vi permetterà di ottenere risultati perfetti e capaci di soddisfare le vostre aspettative. Detto questo, andiamo a conoscere nel dettaglio la resina per pavimenti esterni.

Le caratteristiche della resina

In generale, che si tratti di pavimenti interni o esterni, abbiamo a che fare con un materiale che negli ultimi anni è stato notevolmente migliorato. Non a caso, adesso, non viene più usato solo all’interno delle industrie: è presente anche in negozi, uffici, centri commerciali, studi medici, laboratori di vario genere e abitazioni. Il fatto che la resina venga implementata anche all’interno delle case, ci dice proprio che è diventata non solo funzionale, ma anche più bella.

La tecnologia ci ha permesso di avvalerci di un prodotto altamente personalizzabile. Nello specifico, variando la composizione del mix resinoso da posare e i cicli applicativi, si possono ottenere superfici più resistenti, decorate, antiscivolo, antistatiche, lucide od opache, 3D, etc. Questo fa capire che, anche quando si tratta di resina per pavimenti esterni, possiamo avvalerci di un prodotto in grado di soddisfare preferenze e necessità.

Altri elementi da considerare quando si tratta di resina per pavimenti esterni (e non solo)

È utile sottolineare che i pavimenti in resina sono già di per sé facili da pulire, igienici ed economici. Sono resistenti ad urti, abrasioni e agenti chimici. Durano nel tempo e necessitano di poca manutenzione. Possono essere posati su fondi e pavimenti preesistenti, e possono essere sostituiti con estrema facilità. È possibile scegliere tra vari colori e finiture.

Si può inoltre adattare il ciclo applicativo e la composizione del mix resinoso al tipo di lavoro da eseguire e al contesto in cui andrà implementato il pavimento. Insomma, la resina è capace di accontentarci proprio su tutti i fronti. L’importante è affidarsi a professionisti specializzati ed evitare il fai da te: le competenze e l’esperienza sono ciò che serve per scegliere il procedimento ideale in ogni caso.

Le peculiarità della migliore resina per pavimenti esterni

Come avete compreso, esistono differenti tipi di pavimentazioni in resina, che variano tra loro per quanto concerne i componenti usati oltre alla resina e il ciclo applicativo scelto. Quando si tratta di pavimenti esterni, il professionista andrà a creare un rivestimento resinoso in grado di proporre un’ottima resistenza ai raggi UV solari, ma anche agli sbalzi termici, alle intemperie e persino alle varie sollecitazioni. L’esperto dovrà inoltre proporre una superficie altamente resistente al più o meno continuo traffico di cose e/o persone.

Queste tipologie di soluzioni possono essere idonee per ambienti civili, industriali e commerciali. In ogni caso, però, è chiaro che i pavimenti esterni in resina avranno una durata minore rispetto a quelli implementati negli ambienti interni. Tra l’altro, non dobbiamo dimenticare che anche l’umidità dei massetti posizionati sul terreno può risultare come un elemento negativo per la durabilità della pavimentazione.

Ad ogni modo, con un’ottima composizione e con una posa attenta e professionale, si potrà comunque contare su un pavimento affidabile e su un’ottima resa.

Le altre caratteristiche e i dettagli da conoscere sulla resina per esterni

La resina usata per la realizzazione dei pavimenti esterni può essere colorata, decorata o trasparente, o avvalersi di trattamenti antiscivolo o di altro tipo. Proprio come nel caso dell’inserimento in ambienti interni, la sua applicazione non richiede una spesa eccessiva. Può aumentare sicuramente per quanto concerne le aree da coprire, che solitamente sono più ampie.

Lo stesso vale per quanto riguarda i cicli applicativi, che potranno essere più laboriosi e improntati per ottenere una maggiore resistenza e durabilità del pavimento stesso. Quindi si potrà incontrare una spesa maggiore per la realizzazione di un pavimento esterno piuttosto che per quella dei pavimenti interni.

La resina per pavimenti esterni: dove implementarla

La resina per pavimenti outdoor può essere implementata chiaramente in tutti i luoghi all’aperto, esterni all’abitazione, al negozio, all’edificio industriale, etc. Nello specifico, la possiamo inserire in terrazze e balconi, porticati, parcheggi, aree ciclabili e piazze. È una soluzione ottima anche per quanto concerne gli ambienti esterni dedicati allo sport.

In ogni caso si presenta come una soluzione in grado di garantire sicurezza e una notevole facilità di pulizia. Chiaramente, è meglio implementare la resina in luoghi coperti da tettoie o da terrazze sovrastanti. In questo modo potrà durare di più, in quanto risulterà meno sottoposta ai raggi solari e alle intemperie.

Nonostante questo, però, un buon pavimento, realizzato con attenzione e con i migliori prodotti e strumentazioni, può impedire all’acqua di penetrare nel massetto, riuscendo così a prevenire la formazione di umidità e infiltrazioni. In altre parole, la resina per i pavimenti esterni aiuta a rendere l’ambiente più bello, ma anche a proteggere la struttura sottostante.

La realizzazione del pavimento perfetto

Dopo aver analizzato le varie caratteristiche dei pavimenti per esterni, è arrivato il momento di darvi qualche consiglio per fare la scelta più giusta. Come anticipato, sarà fondamentale avere le idee chiare. In seguito, potrete richiedere più preventivi e sopralluoghi: affidandovi a professionisti di qualità, potrete scegliere fra soluzioni diversificate, ma soprattutto contare su materiali eccellenti e risultati impeccabili. Un professionista specializzato potrà progettare la vostra pavimentazione, che potrà durare nel tempo e rendere il vostro ambiente esterno più bello e accattivante, ma anche accogliente e funzionale.

Le soluzioni offerte dal nostro team per quanto riguarda la resina per pavimenti esterni

Il team di ResinSystem Italia realizza da anni rivestimenti resinosi e pavimenti industriali in resina di elevata qualità. Operiamo anche in ambito residenziale e commerciale, e ci occupiamo di lavori per interni ed esterni. Per quanto riguarda l’outdoor possiamo realizzare pavimentazioni idonee per parcheggi, marciapiedi, vie di camminamento, terrazzi, porticati, etc.

Ogni volta proponiamo l’implementazione di rivestimenti chimico-resistenti. Possiamo proteggere le superfici con trattamenti appositi per garantire una maggiore resistenza alle aggressioni meccaniche, ai raggi UV e alle intemperie. La nostra resina poliuretanica si presenta anche come un ottimo impermeabilizzante. In altre parole, potremo offrirvi la giusta resina per pavimenti esterni, nonché un lavoro ad hoc sotto ogni punto di vista.

Un’alternativa alla resina

Oltre ai pavimenti in resina, noi di ResinSystem realizziamo pavimenti in calcestruzzo resistenti, funzionali e belli da vedere. Per la loro posa usiamo strumentazioni tecnologiche come quella del Sistema Laser Screed.

Quest’ultimo prevede l’uso di una vibrofinitrice laser che garantisce una messa in opera rapida e precisa. Assicura un livello di planarità accurato, anche utilizzando un calcestruzzo a bassa consistenza; compatta e livella il materiale in un’unica operazione; e poi controlla in maniera automatica la superficie. Tutto questo consente di ottenere una pavimentazione forte e durevole, ma anche di ridurre i costi di manutenzione.

Pertanto, oltre alla resina per pavimenti esterni potreste contare anche su questa opzione, avvalendovi comunque di risultati unici e di una superficie ottima sotto ogni punto di vista. Potrete affidarvi al team di ResinSystem per entrambe le soluzioni.

Vi aspettiamo da ResinSystem

Vi aspettiamo nella nostra sede di Spilamberto (Modena), dove progettiamo tante tipologie di pavimentazioni in resina e in calcestruzzo ogni giorno. Potrete contare inoltre sulle nostre sedi commerciali di Napoli e Pescara, all’interno delle quali ci occupiamo dei clienti residenti nel sud e nel centro Italia.

In alternativa potrete venire a trovarci nel nostro showroom a Cremona, dove potrete visionare i nostri rivestimenti in ceramica, dalle piastrelle ai sanitari… Insomma, che si tratti di resina per pavimenti esterni, di calcestruzzo o ceramica, il nostro team è a vostra completa disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *