fbpx

La resina è perfetta anche nei bagni

La resina è perfetta anche nei bagni

La resina è un materiale che si distingue per la sua economicità, versatilità e praticità. Questo prodotto può essere utilizzato in ogni tipologia di ambiente, sia in ambito commerciale che domestico, e persino negli ambienti sottoposti ad acqua e umidità. La resina viene infatti utilizzata anche per realizzare le superfici dei bagni, e questo è possibile in particolare grazie alla sua impermeabilità e alle sue proprietà antiscivolo, che la rendono una perfetta soluzione eco-friendly da inserire in ambienti umidi. In più, le sue caratteristiche estetiche ne permettono la completa personalizzazione. Ma quali sono gli altri motivi per cui la resina può rappresentare una vantaggiosa alternativa ai materiali classici a base cementizia solitamente utilizzati in bagno?

Una soluzione igienica, versatile e duratura

Le superfici in resina offrono all’utente numerosi vantaggi, primo fra tutti la sua spiccata igienicità. Questo materiale è infatti perfetto da inserire in luoghi umidi come ad esempio il bagno, proprio per via della sua caratteristica principale: le superfici realizzate con un getto monolitico e omogeneo prevedono una completa mancanza di fughe. Questo evita quindi l’accumulo di sporco e la conseguente nascita e proliferazione di muffe e funghi di vario genere, che potrebbero crearsi con l’umidità. Per questa ragione, le superfici in resina sono ideali da utilizzare su pareti e pavimenti del bagno.

La resina richiede poca manutenzione e si pulisce molto facilmente; si distingue inoltre per l’alta conducibilità termica, caratteristica che la rende una scelta ancora più confortevole per gli ambienti domestici. Un altro dei vantaggi di scegliere un bagno con superfici in resina è che questo materiale è resistente all’usura e a sostanze chimiche e può essere facilmente applicato anche su pavimenti già esistenti, comportando così un notevole risparmio sui costi dei lavori. Inoltre, il suo spessore minimo (di solito di soli 3-4 millimetri) permette di inserirla perfettamente in ogni ambiente e di evitare noiosi lavori di raccordo e modifica di porte, finestre e infissi.

Resina per pareti bagno: estetica personalizzabile

Ovviamente, quando si sceglie un prodotto per realizzare le pareti del bagno non si dà solo un occhio alla praticità e funzionalità, ma anche all’aspetto estetico. Le superfici in resina per le pareti del bagno offrono numerosi vantaggi anche da questo punto di vista. Questo materiale può essere personalizzato in molti modi: usando diversi colori, nonché differenti texture e lavorazioni. Tutto questo consente di ottenere un risultato particolare, che soddisfi tutti i gusti e che si riveli perfettamente in linea con le finiture e l’arredamento dell’abitazione nella quale viene inserito.

La superficie può essere decorata e realizzata con finiture di vario tipo (iscia, ruvida, opaca o lucida) ed essere integrata con diverse tipologie di materiali, tra cui il legno, la pietra o il cotto, lasciando all’utente libero sfogo alla fantasia in termini di design. Il colore può essere inoltre modificato in seguito, in modo veloce, semplicemente applicando sulla superficie un nuovo strato di resina colorata! Insomma, con questo materiale possiamo fare praticamente tutto e siamo sempre in tempo per cambiare idea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *