fbpx

La scelta del pavimento per il garage

La scelta del pavimento per il garage

pavimento per il garage

Volete rinnovare o dovete posare per la prima volta il pavimento del garage e desiderate qualche consiglio in proposito? Se avete risposto di sì, vi trovate di certo nel posto giusto. Oggi faremo del nostro meglio per darvi tutte le risposte del caso e numerosi consigli.

L’importanza del garage

Come ben sapete, il garage è un ambiente molto utile. Infatti, che si tratti di un’area piccola o di una più grande, consente di parcheggiare i veicoli e/o di conservare numerosi oggetti di vario tipo. Si tratta di un ambiente che può essere civile o industriale, ma anche utilizzato da aziende e professionisti che operano nel mondo del commercio. Perciò, in ogni caso è un punto importante, per la casa o per il luogo di lavoro. Di conseguenza, va arredato come si deve e anche la pavimentazione va scelta con attenzione. Con questi presupposti, oggi vi daremo qualche consiglio per scegliere al meglio il pavimento del garage.

Le caratteristiche del perfetto pavimento per il garage

È chiaro che non tutti i pavimenti sono adatti al garage, e in questo sarete sicuramente d’accordo con noi. Infatti, è necessario scegliere una pavimentazione che sia resistente al traffico di cose e/o persone, alla movimentazione di veicoli anche abbastanza pesanti e alle vibrazioni degli stessi. Serve inoltre un pavimento che possa durare nel tempo e garantire elevati livelli di sicurezza. A tutto questo, però, vanno aggiunte le esigenze e le preferenze personali, nonché le caratteristiche dell’ambiente in oggetto.

In pratica, si dovrà considerare il proprio budget, ma anche la destinazione d’uso del garage. Se si trattasse di un ambiente adiacente all’abitazione, o comunque ad essa collegato, si potrebbero preferire differenti tipologie di pavimenti. Se si trattasse invece di un’area industriale, commerciale o di un garage aziendale, allora si dovrebbero considerare altre soluzioni.

La scelta ideale per il pavimento del garage di casa

Quando si tratta di un ambiente domestico, è possibile prediligere la posa di piastrelle in ceramica o gres porcellanato. Si suggeriscono però dei prodotti trattati per risultare ancora più resistenti. Inoltre, si consigliano finiture che consentano di ridurre la porosità delle superfici e pavimentazioni che non siano troppo ruvide.

Considerando questi dettagli, si potranno evitare problemi con l’acqua piovana accumulata ad esempio sulle gomme dell’auto, che inevitabilmente gocciolerà sul pavimento. In più, sarà possibile ridurre il numero di striature che gli pneumatici possono lasciare sulle piastrelle.

Oltre alle suddette soluzioni, in base ai gusti e alle necessità si potranno sfruttare persino le opzioni utili per il ripristino del pavimento dei garage di ambienti più ampi, di tipo industriale, commerciale, etc. Vediamo quali sono queste soluzioni. In seguito, vedremo inoltre come possono rivelarsi idonee anche in un contesto domestico.

Come pavimentare il garage di un’azienda o di una struttura commerciale o industriale?

È chiaro che tutto dipende molto dal contesto e dalla grandezza dell’ambiente. Infatti, se si tratta di un piccolo garage di una piccola azienda, di un negozio o di un ufficio, si potranno prediligere le soluzioni appena elencate. Trattandosi di un garage simile a quello di casa, quella di usare delle piastrelle in ceramica o in gres porcellanato potrà rivelarsi la scelta giusta.

Naturalmente, però, se l’ambiente è più grande, si dovranno considerare altre opzioni. Si potranno prediligere materiali più economici, che consentiranno di risparmiare soprattutto per la pavimentazione delle superfici più grandi e che necessiteranno di una minore e meno onerosa manutenzione. D’altra parte, in base al tipo di ambiente, si potranno scegliere pavimenti trattati con l’intento di aumentarne la resistenza agli urti, al calpestio, al traffico di veicoli, alla movimentazione di macchinari, alle vibrazioni, agli agenti chimici, etc.

Quali sono i migliori materiali per pavimentare i garage di grandi dimensioni?

Quando si tratta di scegliere un pavimento per garage più grandi di quelli adiacenti alle abitazioni, ci sono essenzialmente due materiali che si possono considerare: il cemento e la resina. Entrambe le soluzioni consentono di risparmiare senza mettere da parte funzionalità e qualità. Infatti, può rivelarsi meno dispendioso posare questi due materiali piuttosto che centinaia di piastrelle, e sicuramente potranno essere necessarie tempistiche minori.

Tra l’altro, usare le piastrelle non è sempre la scelta giusta, in particolare quando l’area è sottoposta al traffico di mezzi pesanti. Il cemento e la resina potranno dunque risultare più resistenti e durare di più, rispondendo ad ogni tipo di esigenza e preferenza. Analizziamo le due opzioni singolarmente.

Il cemento per il pavimento del garage

Come ben sapete, il calcestruzzo è molto usato per la realizzazione dei pavimenti di garage di grandi dimensioni. È un’opzione che offre numerose possibilità di personalizzazione. Infatti, è possibile creare un pavimento semplice e senza particolari caratteristiche, oppure aggiungere segnaletiche orizzontali, simboli, colori e molto altro. Inoltre, si possono prediligere soluzioni più elaborate, che prevedono ad esempio la lucidatura delle superfici. In poche parole, in base al tipo di edificio o di industria, si può scegliere il cemento e “rimodellarlo” seguendo le proprie esigenze e preferenze.

La tecnologia consente di avvalersi di pavimentazioni durature e resistenti, nonché ampiamente soddisfacenti da un punto di vista estetico. Chiaramente, per ottenere validi risultati è sempre opportuno poter contare sui professionisti del settore. I materiali di qualità fanno sempre una positiva differenza. Lo stesso vale per la professionalità, l’esperienza, la manualità e le tecniche usate da chi si occupa della posa.

La resina: è perfetta per ogni tipo di garage

Per i garage di grandi dimensioni, anche la resina è ottima. Ne esistono di vari tipi e ogni azienda può optare per la soluzione migliore relativamente alle proprie esigenze. Anche questo materiale offre elevati livelli di personalizzazione, che possono andarne ad elevare le proprietà e le specifiche tecniche, che sono già notevoli di per sé.

È possibile personalizzare i pavimenti industriali in resina anche da un punto di vista estetico, aggiungendo decorazioni, effetti, simboli, segnali, loghi, colori e finiture di ogni tipo. In pratica, persino la resina è adatta ai garage. Ultimamente, sta riscuotendo molti apprezzamenti in più rispetto al cemento, diventando la soluzione preferita di molte aziende.

Resina: non solo personalizzazione

È chiaro che la resina è l’ideale non solo per i dettagli che abbiamo appena elencato. Al contrario, essa offre molto di più. Infatti, è facile da pulire, duratura e resistente ad abrasioni, urti, vibrazioni, agenti chimici, movimentazione di macchinari e veicoli, etc. In più, è priva di fughe e giunture, e questo la rende più igienica e più sicura. Per quanto concerne gli ambienti come il garage, ci sono molti trattamenti o finiture da considerare, che possono rendere il materiale ancor più efficiente e funzionale.

La resina e il cemento anche per il garage di casa

Come anticipato, la resina e il cemento sono idonei altresì per coloro che non desiderano pavimentare questa parte dell’ambiente domestico con le piastrelle in gres o in ceramica. Evitare queste ultime consente di andare sul sicuro durante la scelta e di optare per un prodotto che durerà nel tempo, necessitando di poca manutenzione. Inoltre, sia nel caso della resina che del cemento, rinnovare la pavimentazione sarà un’operazione meno difficile e poco dispendiosa.

Infatti, sul cemento potrà essere ad esempio posata la resina, o sarà possibile ripristinare la pavimentazione con lo stesso cemento. Sulla resina, potrà essere posata altra resina, magari di colore differente o con una finitura diversa. Insomma, niente a che vedere con la rimozione delle piastrelle e con la successiva realizzazione di un nuovo pavimento!

Gli altri vantaggi offerti dalla resina e dal cemento per il pavimento del garage di casa

Oltre a quello che abbiamo appena visto, anche in questo caso sarà possibile avere a che fare con pavimentazioni resistenti e durature, nonché facili da pulire. Entrambi i materiali permettono notevoli possibilità di personalizzazione e consentono a chi li sceglie di ridisegnare i propri ambienti domestici seguendo il proprio stile.

Per quanto riguarda il cemento, si consigliano i pavimenti in cemento spatolato: belli, lucidi, sicuri e funzionali. Per quanto concerne la resina, invece, le soluzioni sono pressoché infinite: tra decorazioni e colori, finiture lucide od opache, e trattamenti antistatici o antiscivolo… la personalizzazione è quasi illimitata.

Ovviamente, affidarsi ai professionisti del settore sarà a dir poco indispensabile a prescindere dalla scelta. Le ditte che operano nel settore vi elencheranno le migliori soluzioni e sapranno posare delle pavimentazioni adeguate al vostro garage. Scegliere la tipologia sbagliata di resina o posare il cemento in modo scorretto sono errori che potrebbero costare tempo e denaro.

ResinSystem Italia è a vostra disposizione

Che si tratti del garage di casa o di quello della vostra realtà lavorativa, noi di ResinSystem Italia possiamo offrirvi la nostra professionalità ed esperienza. Da anni ci presentiamo come un punto di riferimento valido all’interno del nostro settore e del nostro territorio. Con le nostre sedi a Modena, Pescara, Cremona e Napoli, ci mettiamo al servizio dei clienti per la progettazione e la realizzazione di pavimenti in resina e in cemento, sia per quanto riguarda gli edifici industriali che quelli civili.

Ci avvaliamo di prodotti di elevata qualità, come ad esempio quelli del marchio Mapei, e usiamo la nostra esperienza ventennale al fianco delle migliori tecniche e strumentazioni del settore. I nostri tecnici si occuperanno di effettuare un sopralluogo gratuito e senza impegno, per poi progettare con voi soluzioni diversificate e personalizzate. Il futuro pavimento del garage di vostra proprietà sarà a dir poco perfetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *