fbpx

Manutenzione dei pavimenti industriali in resina: il MEF torna a splendere

Manutenzione dei pavimenti industriali in resina: il MEF torna a splendere

Non è difficile mantenere bello e pulito un pavimento industriale in resina, dal momento che si tratta di un materiale con un’alta resistenza chimica e meccanica. Rispetto ad altri tipi di pavimentazione, quella in resina è molto resistente agli urti, alla caduta degli oggetti, all’usura da calpestio e da vibrazioni, e persino ai prodotti chimici più aggressivi. Pertanto, oltre a durare a lungo e sporcarsi poco (grazie anche all’assenza di giunti) è molto facile e rapido da pulire, seguendo poche semplici indicazioni che abbiamo trattato qui.

Una manutenzione e una pulizia regolari consentono di mantenere in buono stato il nostro pavimento industriale in resina per molto tempo. Ciononostante, potrà capitare prima o poi di dover effettuare una manutenzione straordinaria per riportare la pavimentazione alla lucentezza originaria e rimediare alle alterazioni che per forza di cose si verificano col tempo, come discromie, abrasioni, distacchi, ingiallimento o opacità.

In questo caso conviene ad affidarsi a professionisti esperti come quelli di Resinsystem, che provvederanno a realizzare l’intervento di manutenzione straordinaria con l’impiego dei prodotti più adeguati, come abbiamo fatto presso il MEF di Modena. I costi dell’intervento o l’impatto sull’operatività aziendale non devono preoccupare, proprio perché la resina è davvero semplice da trattare.

Incerare il pavimento in resina

L’inceratura è un trattamento rapido ad emulsione che consente di rendere più lucido il pavimento. La cera esistente viene rimossa con un decerante per preparare il pavimento ad un nuovo trattamento, poi la cera viene stesa in modo uniforme mediante un attrezzo spandi cera che evita il formarsi di striature sulla superficie. Questo trattamento è indicato quando l’alterazione della superficie e uniforme, mentre in presenza di macchie o striature sarà necessario provvedere preventivamente ad una pulizia delle aree interessate con prodotti appositi.

Ravvivare la resina della pavimentazione

Il secondo trattamento che si può effettuare, indicato quando la resina è molto sporca, è il refresh del rivestimento tramite una riverniciatura della superficie. Resinsystem ha appena terminato un cantiere presso il MEF (Museo Enzo Ferrari di Modena) dove, in occasione del decimo anno dall’apertura, abbiamo realizzato il refresh del rivestimento sintetico Mapei mediante leggera carteggiatura e applicazione di due strati di formulato poliuretanico di colore bianco Mapefloor Finish 58 w.

Nella galleria immagini puoi vedere la lucentezza del pavimento rinnovato, che ha dato nuova luce a questa prestigiosa location.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *