fbpx

Le principali caratteristiche di un pavimento industriale in resina

Le principali caratteristiche di un pavimento industriale in resina

pavimento industriale in resina

Non è sbagliato chiedersi perché si dovrebbe scegliere un pavimento industriale in resina per i propri ambienti lavorativi. Infatti, al momento della scelta della pavimentazione, il desiderio è sempre quello di optare per una soluzione di lunga durata, che sia anche versatile, efficiente e funzionale. Si desidera altresì prediligere un materiale che sia veramente adatto all’immobile in oggetto e alla destinazione d’uso dello stesso. L’intento è quello di fare un buon investimento, che possa durare nel tempo senza farci spendere troppo. Non è così? Se siete alla ricerca della pavimentazione ideale, noi vi suggeriamo di puntare su un pavimento industriale in resina e oggi vi spieghiamo il perché.

Una soluzione versatile e adatta ad ogni tipo di contesto

Lavorando da anni in questo settore, possiamo dire che la resina è riuscita spesse volte a stupire anche noi. Infatti, negli ultimi decenni sono stati fatti molti progressi nell’ambito della produzione dei prodotti utilizzati per realizzare i rivestimenti resinosi. Perciò, se prima rappresentavano una soluzione ottima per gli ambienti industriali, adesso si rivelano un’opzione ancora più ottimale sia per le industrie che per altri tipi di contesti.

Ad oggi abbiamo a disposizione diverse tipologie di rivestimenti resinosi, avvalorati da componenti differenti. Ognuno di questi ha le sue peculiarità. Pertanto, non è affatto difficile trovare un pavimento industriale adatto al proprio ambiente lavorativo e che possa rispondere alle più specifiche esigenze e preferenze. La resina è un materiale altamente versatile e questo è uno dei motivi per cui non deluderà neanche voi!

Un pavimento industriale in resina personalizzato e a misura delle vostre esigenze

Se sceglierete di inserire una pavimentazione in resina nei vostri ambienti, avrete la possibilità di avvalervi di una soluzione personalizzata. Cosa significa esattamente? È molto semplice. In primo luogo, come abbiamo detto, esistono diversi tipi di rivestimenti resinosi. Perciò, in base alle specifiche necessità e alle caratteristiche dell’immobile, l’impresa incaricata dei lavori potrà proporvi il prodotto migliore per la posa della vostra pavimentazione. I professionisti potranno inoltre selezionare le finiture e i componenti più adatti a seconda della destinazione d’uso dell’ambiente.

In altre parole, se ad esempio si utilizzano ogni giorno macchinari pesanti che emettono costanti vibrazioni, si potrà scegliere il rivestimento più resistente a questo tipo di sollecitazione. Lo stesso potrà accadere nel caso l’ambiente in questione sia sottoposto al costante traffico di cose e/o persone. Si potranno inoltre prediligere pavimentazioni più idonee per una determinata tipologia di industria piuttosto che per un’altra, sempre considerando le specifiche necessità e le attività lavorative quotidiane.

In pratica, con la resina non è difficile avvalersi di una pavimentazione perfetta per le proprie esigenze. Questo permette al materiale di differenziarsi da molti altri tipi di materiali, come ad esempio il cemento (ne parleremo meglio fra poco), che non offrono molta scelta.

La personalizzazione? Non solo da un punto di vista tecnico

La tecnologia ci consente di avvalerci di un pavimento industriale in resina più o meno resistente ad esempio alle sostanze chimiche, all’umidità o alle alte temperature. Ci permette inoltre di creare finiture antiscivolo o che facilitano la pulizia e non permettono alla polvere di accumularsi sulla superficie. Oltre a questo, però, non dobbiamo dimenticare che la resina si può personalizzare anche da un punto di vista estetico. Nello specifico, è possibile:

  • Scegliere tra vari colori.
  • Optare per finiture lisce, opache, ruvide, spatolate, etc.
  • Incorporare nella pavimentazione loghi, decorazioni, simboli, indicazioni, etc.
  • Rendere il pavimento più elegante e adatto agli uffici e alle aree presidenziali dell’azienda.

Soprattutto da quest’ultimo punto si capisce che la resina è un materiale altamente personalizzabile: possiamo fare in modo che “cambi volto” in base al contesto in cui viene inserita. In altre parole, è possibile scegliere di optare per un pavimento industriale in resina per tutta l’azienda. In ogni ambiente, però, il rivestimento potrà essere personalizzato e realizzato a seconda delle specifiche necessità e caratteristiche della stanza. Dagli ambienti operativi a quelli presidenziali, la resina sa sempre come accontentarci!

Parliamo di caratteristiche, entrando più nel dettaglio

Ogni pavimentazione in resina si presenta come una superficie priva di giunti e fughe. In altre parole, è un “pezzo unico”. Questo significa che lo sporco non ha la possibilità di accumularsi come capita spesso con altri tipi di pavimenti. In più, la struttura di queste superfici e la loro capacità di resistere senza problemi a molti agenti chimici si rivelano caratteristiche da non sottovalutare. Infatti, rendono un pavimento industriale in resina molto più facile da pulire rispetto a tanti altri.

Queste caratteristiche, insieme a molte altre, fanno sì che questo materiale si riveli una scelta ottimale per differenti tipi di industrie. È una soluzione ottima anche per quelle realtà che devono rispettare elevati standard di igiene.

Oltre a queste interessanti peculiarità, non dobbiamo dimenticare che le superfici in resina sono molto resistenti agli urti e ai graffi dovuti ad esempio alla caduta di oggetti di vario genere. Assicurano inoltre una lunga durata e si presentano come un valido impermeabilizzante per le vecchie pavimentazioni in calcestruzzo o altri materiali. Il più delle volte la resina può essere posata sui pavimenti esistenti, senza la necessità di lavori di rimozione. Questo si traduce in tempistiche e spese di posa molto ridotte rispetto a quelle che accompagnano la realizzazione di altri tipi di pavimentazione.

In altre parole, un pavimento industriale in resina è funzionale, versatile, igienico, resistente, personalizzabile, duraturo ed economico. Ci siamo forse dimenticati qualcosa?

Pavimenti in resina: gli altri dettagli da conoscere

pavimento industriale in resina

Oltre a quello che abbiamo appena detto, è utile inoltre sottolineare che la facilità e rapidità di posa rappresentano un punto cruciale anche in termini di manutenzione. Infatti, se dopo un buon numero di anni la pavimentazione dovesse mostrare qualche rottura, in breve tempo potrà essere ripristinata, senza la necessità di grandi spese e lavori.

C’è da dire inoltre che, nonostante siano resistenti e duraturi, i rivestimenti resinosi vantano persino un ridotto spessore. Pertanto, la loro posa non crea problemi con infissi e serramenti. In più, questa tipologia di pavimenti non risulta attaccabile da batteri e muffe. Infine, è altamente resistente agli acidi e agli oli, e si presenta come un materiale idrorepellente. Queste sono le principali caratteristiche dei rivestimenti resinosi, che possono però aumentare in base alla specifica tipologia di prodotto scelto per la posa.

Pavimento industriale in resina o in calcestruzzo?

Insomma, come avete potuto notare, avvalersi di un pavimento industriale in resina è decisamente una buona idea. Si tratta di una soluzione ottima sotto molti punti di vista, che può soddisfare esigenze e preferenze di vario genere e durare nel tempo. Abbiamo visto che offre tante possibilità e che vanta tante caratteristiche che il calcestruzzo non può offrire. Tuttavia, quest’ultimo rimane sempre tra i preferiti in ambito industriale. Se è così, un motivo ci sarà, non siete d’accordo?

Infatti, il motivo c’è ed è il seguente: anche il calcestruzzo è adatto per la realizzazione dei pavimenti industriali. Si tratta di un materiale resistente, versatile, sicuro, economico e in grado di durare nel tempo. Per garantire queste caratteristiche, deve però essere posato nel migliore dei modi. In altre parole, migliore è la posa (e migliore è la composizione della pavimentazione in calcestruzzo), più la superficie realizzata potrà durare e resistere alle varie sollecitazioni. Quindi, pur se non propone le stesse peculiarità della resina, questo materiale si presenta lo stesso come una scelta da non sottovalutare.

Detto questo, è chiaro che se la resina non vi andasse a genio, potreste sempre contare sul calcestruzzo. Comunque vada, in un secondo momento potrete cambiare idea e far posare la resina direttamente sul pavimento realizzato in precedenza.

ResinSystem Italia è al vostro servizio per la realizzazione di un pavimento industriale in resina (e non solo)

Cosa farete allora? State valutando la realizzazione di un pavimento industriale in resina oppure desiderate contare su qualche altra tipologia di pavimentazione? Se ancora siete indecisi, sappiate che sul nostro blog potrete trovare tante altre soluzioni, consigli e indicazioni utili per facilitare la vostra scelta. In ogni caso, potrete contare sul nostro team per ottenere una consulenza e un sopralluogo personalizzato.

ResinSystem Italia si occupa da anni della realizzazione di pavimenti, rivestimenti e impermeabilizzazioni in resina, ma anche di pavimentazioni in calcestruzzo. Pertanto, potremo proporvi soluzioni personalizzate e di alta qualità, qualunque sia la vostra scelta!

La migliore tecnologia che fa (sempre) la differenza

Per realizzare i pavimenti in calcestruzzo usiamo una speciale tecnologia denominata Laser Screed, che si concretizza nell’uso di un’efficiente vibrofinitrice laser. Questo strumento rappresenta la base di un intero sistema di costruzione del pavimento e ci consente di ottimizzare la messa in opera di ogni pavimentazione in calcestruzzo. Ci permette di creare superfici caratterizzate da un livello di planarità accurato, anche utilizzando un calcestruzzo a bassa consistenza. Questa tecnologia ci aiuta a compattare e livellare il calcestruzzo in un’unica operazione, rendendolo più resistente e durevole.

In pratica, abbiamo a disposizione una tecnologia perfetta per chi desidera una pavimentazione di alta qualità e di ridurre i relativi costi di manutenzione. Non esitate a contattarci per ottenere maggiori informazioni relative alla realizzazione di un pavimento industriale in resina e/o in calcestruzzo. Vi aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *